allegri
Sport
PANCHINA CHE SCOTTA

Juve, Pirlo è in bilico. Galeone svela i piani: «Tornerà Max Allegri»

La Juventus nega con forza il fatto che in caso di sconfitta domenica prossima in trasferta contro l’Udinese, Andrea Pirlo possa essere esonerato. Al suo posto prenderebbe la guida della squadra il suo vice, Igor Tudor. Sarà… Certo è che con il passare delle ore, nonostante le conferme a mezzo televisivo di Fabio Paratici, sembra essere sempre più lontana la riconferma dell’ex Maestro anche per la prossima stagione, con o senza Champions League. Anche in caso di vittoria della Coppa Italia – decisamente una magra consolazione per i tifosi bianconeri che a suon di scudetti si erano fatti il palato buono da nove anni a questa parte – la Juventus e l’ex Maestro del centrocampo bianconero e azzurro si separerebbero. Gli indizi portano tutti a quello che potrebbe essere un clamoroso ritorno. Stiamo parlando di Massimiliano Allegri: candidato numero uno per la panchina della Roma fino a qualche tempo fa, la virata netta dei Friedkin su un altro ex bianconero – poco amato – Maurizio Sarri, ha di fatto alzato un interrogativo: «E adesso dove andrà a finire Massimiliano Allegri?». Il famoso sabato prepasquale a Forte dei Marmi trascorso nella villa Agnelli, con Andrea Agnelli, ha di fatto parzialmente risposto alla domanda sopra. Ieri, come se non bastasse, altri indizi ce li ha regalati Giovanni Galeone, mentore e amico di Massimiliano Allegri fin dai tempi in cui il tecnico livornese era suo calciatore al Pescara. «Allegri torna alla Juventus? Non credo che la Juventus cambi allenatore a cinque giornate dalla fine del campionato – ha detto l’ottantenne ex allenatore -. Se Pirlo perde a Udine, la squadra la daranno a Ciccio Grabbi, è stato un grande giocatore e mi dicono sia molto bravo come allenatore». «Alla Juventus – ha continuato – John Elkann deciderà del futuro societario. Prenderanno una decisione che riguarderà anche il presidente Agnelli. Allegri non è un uomo che cerca le rivincite, ha vinto cinque scudetti e quattro Coppe Italia, più due finali di Champions League. La mia sensazione è che torni alla Juventus. Lui ha voglia di tornare e il suo silenzio mi fa pensare proprio al fatto che ci possa essere qualcosa di concreto». La scorsa settimana, intanto, l’allenatore bianconero è tornato a Torino, dove ha riportato il figlio Davide che ha ripreso – dopo il periodo in didattica a distanza – ad andare a scuola. Sempre presente nella vita del più piccolino di casa Allegri, Massimiliano conserva sotto la Mole una base fissa. Nei mesi scorsi il tecnico era stato anche avvistato assieme alla compagna Ambra Angiolini – con tanto di mascherine – mentre passeggiava per le vie del centro torinese.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo