Szczesny (Depositphotos)
Sport
I BIANCONERI

Juve in campo verso Cremona: Szczesny è in dubbio, Perin c’è

Oggi sono attesi a Torino i due campioni del mondo Di Maria e Paredes

Ormai ci siamo. Sta tornando la Serie A e con essa la Juventus che ha il compito di colmare il gap dal Napoli capolista.

Dusan Vlahovic non è ancora al meglio, infatti sta proseguendo il lavoro personalizzato per risolvere i problemi di pubalgia. L’obiettivo dell’attaccante serbo della Juventus sarebbe quello di rientrare o per la sfida del 7 gennaio contro l’Udinese o per quella del 13 gennaio contro il Napoli, il big match di giornata. Difficile questo rientro velocizzato ma lo staff bianconero ci sta lavorando per dare ad Allegri una squadra in forma in vista di gare già importanti.

Inoltre, la Juventus, tramite il suo sito internet ufficiale, ha fornito i dettagli della seduta pomeridiana della giornata di ieri: «La Juventus inizia il 2023 in campo, esattamente come aveva concluso il 2022».

È il primo dell’anno al lavoro quello dei bianconeri che ieri pomeriggio si sono ritrovati al Jtc per continuare a preparare la prima sfida del nuovo anno. Il 4 gennaio riprenderà il campionato e la squadra di mister Allegri sarà attesa dalla trasferta sul campo della Cremonese valevole per la sedicesima giornata di Serie A. Fischio d’inizio allo “Zini” di Cremona alle ore 18:30.

Inoltre, ieri il gruppo si è focalizzato sul lavoro atletico, per proseguire poi l’allenamento con alcune sfide a calcio tennis. Da verificare le condizione del portiere Szczesny che nell’amichevole del 30 dicembre contro lo Standard Liegi aveva accusato un problema al collo. Non dovesse farcela, per la gara contro i grigiorossi è pronto Perin. Saranno sicuramente out i vari Kaio Jorge, Pogba, Bonucci e Cuadrado, mentre restano da valutare Chiesa e De Sciglio. Per quanto riguarda il mercato, l’Arsenal sembra in netto vantaggio per l’esterno dello Shakhtar Donetsk Mychajlo Mudryk, il cui nome è stato accostato diverse volte alla Juventus. Il talento ucraino, tuttavia, pare abbia scelto di indossare la maglia dei Gunners. Rimane in lizza anche Mac Allister, centrocampista del Brighton e campione del mondo con l’Argentina: per accogliere il nuovo giocatore, bisognerà capire che fare con i rientranti Di Maria e Paredes, attesi oggi da Allegri, fin qui deludenti sotto molti punti di vista, specie l’ex Real Madrid.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo