dybala mask gn
Sport
L’ANALISI

Juve formato Dybala: «Rinnovo? Non ora»

Il numero 10 sta prendendo per mano la squadra

Anche dopo il successo contro il Genoa di domenica sera, decisamente convincente, Massimiliano Allegri – alla sua 250ª vittoria da allenatore in Serie A – preferisce restare abbottonato. «Un passo alla volta – ha dichiarato al termine della sfida dell’Allianz Stadium contro la formazione allenata da Sheva -. Quarto posto? In questo momento è molto difficile, davanti stanno viaggiando e l’Atalanta ha sette punti di vantaggio. Ora pensiamo a battere il Malmoe mercoledì e poi cercheremo di vincere a Venezia». Intanto, buone notizie arrivano dal modulo, il 4-2-3-1, che esalta le caratteristiche di Paulo Dybala, ancora una volta a segno nella partita contro il Grifone rossoblu. «Abbiamo dominato durante tutta la partita – ha detto l’argentino al termine della partita -. I difensori sono stati bravissimi a spingerci. Con il gol di Cuadrado siamo stati, ovviamente, un po’ più tranquilli. Dovevamo cercare di chiuderla prima, ma per fortuna lo abbiamo fatto ed abbiamo finito in tranquillità». «Cerco sempre di stare bene – ha continuato -. Giocando ogni tre giorni, non solo io, ma molti calciatori si infortunano e sono costretti a saltare delle partite. Ma le partite sono tante, le competizioni sono tante e a volte è davvero difficile recuperare. Io cerco sempre di dare il massimo, di essere a disposizione e di allenarmi al meglio per poter giocare tutte le partite». «Sappiamo quello che dobbiamo fare – ha concluso -: cercare di continuare su questa strada, di vincere ed arrivare all’ultima partita di dicembre da vincere, per avvicinarci a chi ci sta davanti. Il rinnovo? In questo momento penso che la Juve abbia altre cose su cui lavorare. Il rinnovo può aspettare, è più importante quello che sta succedendo».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo