juve
Sport
NONO DI FILA

Juve, festa scudetto. Ma Dybala preoccupa in vista Champions

La Juve suona la nona sinfonia, vincendo il nono scudetto di fila. Leonardo Bonucci lo dedica alla concorrenza: «C’era chi ha pensato di poterci togliere il tricolore dal petto, c’era chi voleva fare un campionato a parte pur essendo arrivato a chissà quanti punti di distacco, ma noi ci abbiamo sempre creduto e abbiamo sempre fatto squadra» le parole del capitano. Ma è già tempo di guardare al futuro, tra appena undici giorni comincerà la nuova missione: entrare nelle migliori otto d’Europa. Prima, però, ci sarà da ribaltare il Lione. L’1-0 dell’andata in Francia brucia ancora. Maurizio Sarri deve fare i conti con l’infermeria, l’ultimo ad esserci finito è Paulo Dybala. «La preoccupazione che sia un problema muscolare c’è, è concreta» diceva il tecnico dopo aver vinto lo scudetto. Ora, con in mano l’esito degli esami strumentali svolti al JMedical, può tirare un mezzo sospiro di sollievo: «elongazione del muscolo retto femorale della coscia sinistra, le sue condizioni verranno valutate di giorno in giorno» recita il comunicato del club con la diagnosi sullo stop del fantasista argentino. Niente sfide contro Cagliari e Roma: in media ci vogliono un paio di settimane, la Joya proverà un recupero lampo pur con tutta la cautela necessaria.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo