Vlahovic
Sport
SERIE A

Juve, Dybala lancia la rincorsa: «Ora di credere nella rimonta»

Per la sfida di domani con lo Spezia, Allegri ritrova la Joya

Molto dipenderà dal suo stato di forma, ma domani alle 18 contro lo Spezia all’Allianz Stadium Paulo Dybala potrebbe tornare a disposizione di Massimiliano Allegri. Magari, regalando anche un po’ di riposo a Dusan Vlahovic che da quando è sbarcato sotto la Mole praticamente non è mai stato in panchina. Intanto, almeno a parole, l’argentino numero 10 è carico. Giovedì sera, premiato ad un evento a Milano ha parlato del finale di campionato della Juventus: «Allegri dice che la Juve è fuori dalla lotta scudetto? Questa è una sua opinione – ha detto la Joya bianconera -. Siamo la Juventus e puntiamo al massimo. Noi ci siamo, io ci credo».

«Finalmente sono tornato in gruppo – ha continuato -. Spero di poterle giocare tutte. Se il mister mi farà giocare, sono pronto. Champions? Giochiamo contro una squadra difficile ma giochiamo in casa con tutto il supporto della nostra gente». Paulo Dybala ha segnato in bianconero 112 gol ed è a sole tre reti da Baggio: «Ci siamo sentiti prima, spero di poterlo superare», l’auspicio di Dybala. Sempre a proposito di fenomeni, in carriera Dybala ha condiviso lo spogliatoio con Messi in Argentina e Cristiano Ronaldo alla Juventus: «Che sfiga eh giocare in questa era – ha sorriso l’argentino -. Ho avuto la fortuna di giocare con loro perché si impara tanto, come anche con Buffon e Dani Alves. Ero molto contento quando CR7 arrivò alla Juventus».

Tornare in campo per lottare per tutti gli obiettivi di squadra. Ma un altro obiettivo di Dybala è quello di rinnovare il contratto con la Vecchia Signora, in scadenza il prossimo 30 giugno. A tal proposito, giovedì sera, ha parlato anche il direttore sportivo Cherubini: «Nei prossimi giorni incontreremo lui e gli altri giocatori in scadenza – ha detto -. Abbiamo fatto un grande sforzo come società per Vlahovic e Zakaria a gennaio. Il mister dice di non credere allo scudetto, ma la Juventus deve farlo sempre».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo