Domani sera la trasferta dell'Olimpico

Juve, attenta: c’è la Lazio dei record. Sarri: “In palio punti pesanti, sorpasso Inter sia di stimolo”

Il tecnico bianconero: "Biancocelesti ricchi di qualità, possono inserirsi nella lotta scudetto". Chance per Dybala in attacco con CR7?

Il tecnico della Juve Maurizio Sarri (depositphotos).

Dopo il mezzo passo falso contro il Sassuolo, costato il sorpasso in classifica da parte dell’Inter, la Juve è attesa a Roma, domani sera, nel posticipo delle 20,45, contro la Lazio dei record. Un avversario ostico, quello biancoceleste. Reduce da 6 vittorie consecutive e sempre più terzo in classifica. Battendo i bianconeri, Immobile e compagni piomberebbero a -3 dai campioni d’Italia.

SORPASSO INTER SIA DI STIMOLO
Maurizio Sarri però, non vuole sentir parlare di sconfitta. All’opposto, il tecnico bianconero prova a stimolare i suoi, partendo proprio dal sorpasso subìto da parte dell’undici di Conte (che questa sera sfida la Roma al Meazza). “Spero che il sorpasso dell’Inter sia un grande stimolo e ci dia motivazione a fare tanti punti e non avere così una squadra davanti” sprona l’allenatore toscano alla vigilia del match.

LAZIO, SQUADRA DI QUALITA’
In ogni caso, prosegue Sarri, quella contro la Lazio si prospetta come “una partita palesemente difficile”. La squadra di Inzaghi, è il monito del tecnico bianconero, è “ricca di qualità, al di là dell’aspetto tattico, e va tenuta lontana dalla nostra area“.

PUNTI PESANTI IN PALIO
“Che a livello giornalistico sia producente enfatizzare certe partite, lo comprendo, ma a livello razionale siamo in un momento della stagione in cui niente può essere ancora decisivo” si affretta poi a precisare l’allenatore dei campioni d’Italia. Ammettendo, tuttavia, che, sì, quello di domani si annuncia come “un turno importante come gli altri”, anche se, sottolinea “con un livello di difficoltà elevato per le squadre di alta classifica e punti pesanti in palio“.

LAZIO PUO’ INSERIRSI IN LOTTA SCUDETTO
Perché, in fondo, la “sensazione è che la Lazio possa essere la squadra capace di inserirsi nella lotta scudetto” ammette Sarri. “Quando la formazione biancoceleste porta palla vicino all’area di rigore avversaria è la migliore in Italia per passaggi filtranti negli ultimi 25 metri. Vive un momento favorevole e lascia la sensazione di potersi inserire nella lotta per le posizioni di vertice” la considerazione tattica del tecnico bianconero.

DYBALA CON CR7?
Due, in ogni caso, i dubbi ancora da risolvere in casa Juventus in vista della trasferta dell’Olimpico. Sarri ha recuperato Rabiot ma ha perso Khedira (out per circa 3 mesi). In attacco, blindato CR7, c’è il solito ballottaggio tra Dybala (in leggero vantaggio) e Higuain.

LA PROBABILE FORMAZIONE
A centrocampo, sembra essere favorito Bentancur su Ramsey, costretto ai box da un sovraccarico ai flessori della coscia. Anche Bernardeschi potrebbe avere una chance, a meno che Sarri non opti per Emre Can. Questa, comunque, la probabile formazione anti-Lazio: Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Dybala, Ronaldo.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single