JolandaDeRienzo
Spettacolo
LA GIORNALISTA

Jolanda De Rienzo e il Toro: un amore fuori dal campo

La conduttrice di Sportitalia è legata a Frustalupi, il vice di Mazzarri

“Auguro al mister e il suo staff buon lavoro, spero che abbiano la possibilità di vivere una bella e nuova avventura”. Tra i tanti messaggi che hanno dato il benvenuto a Walter Mazzarri sulla panchina del Toro la settimana scorsa, su Twitter è spuntato anche questo e non è di un tifoso granata.

A postarlo è stata infatti Jolanda De Rienzo, notissima conduttrice e giornalista di Sportitalia, ma soprattutto molto interessata al nuovo ingaggio del mister perché il suo vice, Nicolò Frustalupi, è anche il vice di Mazzarri e lo segue ovunque.

Stanno insieme da quasi cinque anni, quando lui era seduto accanto al mister livornese sulla panchina del Napoli, e lei, da lontano l’ha seguito ovunque. Allora era sulla panchina della sua squadra perché Jolanda è napoletana doc, ha quei colori cuciti nel cuore e non li tradirebbe nemmeno sotto tortura. Al massimo può simpatizzare, come sarà da oggi in poi per il Toro, anche se pensare di vederla al Grande Torino-Olimpico è dura perché per lei sabato e domenica sono giornate di grande lavoro.

Trentatré anni, fisico da pin up che sfoggia con orgoglio e che manda spesso in estasi i suoi quasi 130 mila followers su Facebook (ma anche sugli altri social viaggia forte), Jolanda da oltre tre anni è la conduttrice di punta a Sportitalia. Aveva cominciato con qualche tv locale campana, poi nel 2014 la sua lite in diretta con Valter De Maggio durante una puntata di “Goal Show”, quando aveva difeso con le unghie e i denti la precedente gestione Mazzarri (e quindi del fidanzato), facendosi cacciare dal conduttore che poi si è amaramente pentito e scusato l’ha proiettata nella televisione che conta. “La dignità, la professionalità, il rispetto, credo non si dimostrino partecipando a qualcosa in cui non credi” aveva scritto lei confermando di non voler tornare.

Un invito a “Quelli che il calcio”, poi l’ingaggio fisso a Sportitalia e da allora è amatissima ovunque. Talvolta persino troppo, come quando un paio di anni fa chiamò in diretta tal Giuseppe da Canosa che ha trovato il coraggio per una richiesta insolita: «Volevo dirle, per favore, a nome di tutti gli italiani, di ‘uscirle quelle z***e».

Lei giustamente si è offesa e ha messo giù, ma intanto anche quella è diventata una scena di straculto su Youtube (più di 90mila visualizzazioni) e sui social. In realtà quando parla di calcio, Jolanda dimostra grande preparazione e competenza perché come ha confessato lei stessa, già da piccola preferiva il pallone alle bambole. Però il fisico aiuta, eccome.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo