Denunciati anche due giovani italiani residenti in un alloggio vicino

Ivrea, arrestato spacciatore: in casa aveva oltre un chilo di droga

Il 29enne, di nazionalità marocchina, è risultato irregolare sul territorio nazionale

(foto di repertorio)

Nella sua abitazione è stato rinvenuto e sequestrato oltre un chilo di hashish e ben 18 dosi di eroina: per questo motivo un pusher di 29 anni di nazionalità marocchina è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Ivrea. 

L’uomo, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine e già noto alle forze dell’ordine, è stato sottoposto a perquisizione domiciliare nella sua casa in corso Massimo D’Azeglio, a Ivrea, nel corso della quale sono stati ritrovati i panetti.

Secondo le stime dei militari, la droga avrebbe fruttato oltre 12mila euro allo spacciatore, di cui il gip in mattinata ha convalidato l’arresto. In un altro alloggio di corso Massimo D’Azeglio sono stati invece trovati 53 grammi di hashish nelle disponibilità di due giovani di Monza e Torino, rispettivamente di 23 e 18 anni, entrambi denunciati a piede libero.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single