polizia pantere nella notte
News
Controlli in via Belfiore a San Salvario

Scarsa igiene, cibi e bevande venduti senza permesso nel circolo privato. Scatta la maximulta

La titolare è stata denunciata per aver installato un impianto di videosorveglianza, che inquadrava il cortile dello stabile, senza il permesso del condominio

Sanzioni per 20mila euro sono scattate per un circolo privato di via Belfiore, a Torino, gestito da una peruviana 42enne. Gli agenti del commissariato Barriera Nizza, in collaborazione con i colleghi della polizia municipale, i carabinieri di San Salvario, la guardia di Finanza e i tecnici dell’Asl, hanno rilevato numerose irregolarità, come la vendita di bevande e alimenti senza autorizzazione, il mancato aggiornamento della Dia sanitaria, la scarsa igiene in cucina.

TITOLARE DENUNCIATA
La titolare è stata denunciata per aver installato all’ingresso un impianto di videosorveglianza, che inquadrava il cortile dello stabile, senza il permesso dell’assemblea condominiale. Inoltre era sprovvista del certificato di prevenzione incendi.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo