Cronaca
In piazza Castello di fronte alla prefettura

Iran, sabato a Torino il presidio per la democrazia e la libertà di espressione

Promosso da LibertàEguale e dall’associazione radicale Adelaide Aglietta

In piazza per la libertà e la democrazia. Si svolgerà sabato 6 gennaio a Torino, in piazza Castello di fronte al palazzo della prefettura un presidio promosso da LibertàEguale e dall’associazione radicale Adelaide Aglietta per chiedere “Democrazia in Iran” e per difendere il diritto a manifestare pacificamente di ogni cittadino iraniano.

MANIFESTAZIONE APERTA A TUTTI
La manifestazione è aperta a tutti i cittadini e a tutte le forze politiche. “Odio questo sistema e voglio reagire” hanno gridato l’ultimo giorno dell’anno centinaia di ragazze iraniane. Alla base delle proteste di questi giorni in Iran – è scritto in una nota – c’è innanzitutto la voglia delle nuove generazioni di non dover più sottostare al regime teocratico“.

“DEMOCRAZIA E LIBERTA’ DI ESPRESSIONE”
Oggi, come e più di sempre, chiediamo democrazia, libertà di espressione, rispetto dei diritti umani e la fine dell’utilizzo della pena di morte come strumento di repressione e sottomissione della popolazione.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo