Foto Mauro Scrobogna / LaPresse
24-11-2010 Roma
Politica
Manifestazione studenti contro la riforma universita'
Nella foto: scontri con la polizia
Foto Mauro Scrobogna / LaPresse
24-11-2010 Rome
Politics
Studens protesting against school reform
In the picture:  studens clashing with riot police
Buonanotte

Invito a delinquere

L’ultima norma partorita dal governo dopo i disordini di Roma tra polizia ed immigrati sgomberati (da un edificio privato) è demenziale: nessuno potrà più essere “sgomberato” senza che sia prevista per lui una soluzione abitativa alternativa. In pratica, chi è senza casa da oggi potrà forzare la porta di qualsiasi alloggio, anche in assenza temporanea del proprietario (è già successo molte volte), sicuro di non poter essere cacciato senza avere prima una sistemazione. Un vero e proprio invito a delinquere, con impunità assicurata.

E’ l’ultima mazzata all’edilizia, già in coma per la spaventosa crisi: chi se la sentirà più di costruire palazzi col timore che vengano occupati con l’aiuto dei movimenti anarcoidi e dei centri pseudosociali che spavaldamente dicono di agire e consigliare la gente in quel senso? Chi comprerà più alloggi, sapendo che in caso di morosità dell’inquilino lo sfratto avrà continue moratorie, per anni? L’offensiva contro la proprietà privata è un retaggio della cultura di cui è intrisa la nostra classe politica: e l’attacco può essere frontale, se sferrato dagli epigoni di Toni Negri, di Adriano Sofri o di Renato Curcio; oppure dissimulato, nel caso di quell’intramontabile e obliquo approccio cattocomunista, oggi diffusissimo anche oltre Tevere.

Resta un mistero la necessità di occupare case, alberghi e strutture private in un’Italia che possiede centinaia di caserme inutilizzate, con una Chiesa che a sua volta possiede altrettanti ex seminari ed ex conventi semivuoti. A meno che, viste su Facebook le foto di Don Biancalani (il parroco di Pistoia che ha portato i profughi in piscina), caserme e conventi siano sgraditi agli immigrati e a chi li sobilla in quanto privi di tale comfort.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo