News
Autore del folle gesto un algerino di 28 anni

Investito da un’auto, finisce al pronto soccorso ma qui va di matto e sfascia tutto

In preda all’ira, l’uomo ha scaraventato oggetti e arredi per terra, scagliandone alcuni contro il personale sanitario e poi anche contro i carabinieri

In preda all’ira, devasta il pronto soccorso. Ammanettato. E’ successo nella notte tra sabato e domenica scorsa all’ospedale “Agnelli” di Pinerolo (Torino). Insano “protagonista” del folle gesto, un algerino di 28 anni, arrestato dai carabinieri.

ERA STATO INVESTITO NEI GIARDINETTI DELLA STAZIONE
Il giovane, vittima di un “misterioso” incidente – a quanto pare è stato travolto da un’auto nella zona dei giardini della stazione ferroviaria mentre fuggiva da alcune persone che lo inseguivano – era stato trasportato in ospedale. Qui, però, mentre i medici si accingevano a visitarlo, per motivi tutti ancora da chiarire, ha iniziato ad andare in escandescenza.

HA SCARAVENTATO OGGETTI E ARREDI PER TERRA
Il 28enne ha iniziato a scaraventare oggetti e arredi sanitari per terra, poi ne ha scagliati alcuni contro il personale del pronto soccorso prendendo di mira, alla fine, anche gli stessi militari del locale distaccamento dell’Arma, nel frattempo allertati e intervenuti nel presidio sanitario pinerolese. Bloccato e “calmato”, l’extracomunitario è stato dichiarato in arresto.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo