E' successo questa mattina a Gassino

Intrappolato nella casa che brucia, pensionato salvato dai carabinieri

Forse a provocare l'incendio è stata una sigaretta lasciata accesa. Una volta soccorso, l'uomo è stato trasportato in ospedale a Chivasso. Le sue condizioni non sarebbero gravi

Un pensionato di 77 anni, intrappolato nell’alloggio in fiamme, è stato salvato da due carabinieri. E’ successo questa mattina in una casa di strada Chivasso 53, a Gassino. I due militari di Castiglione sono entrati dopo aver sfondato la porta al piano terra e hanno trascinato fuori l’anziano, che ha riportato lievi ustioni.

FORSE UNA SIGARETTA HA PROVOCATO IL ROGO
Il rogo è stato domato dai vigili del fuoco di Chivasso e Torino Stura prontamente accorsi sul posto. Forse a provocare l’incendio che ha devastato l’abitazione è stata una sigaretta lasciata accesa. Una volta soccorso, il pensionato è stato poi trasportato in ospedale a Chivasso. Le sue condizioni non sarebbero gravi.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single