Image_1
Spettacolo
E’ diventata famosa grazie al talent show

INTERVISTA. A tu per tu con Giorgia Papasidero, ex concorrente di “The voice”

L’artista romana: «Anche se sono stata una Miss il mio futuro è solo la musica»

Classe 1996, la romana Giorgia Papasidero è diventata famosa al grande pubblico grazie alla sua partecipazione al programma televisivo “The voice”, dove ha conquistato tutti i giudici con la sua interpretazione di “Stand up for Love” delle Destiny’s Child. Bella e determinata, Giorgia si divide tra televisione e servizi fotografici, senza mai dimenticare il suo primo amore, ovviamente la musica.

Quando nasce la sua passione per la musica?

«Sono nata con la musica dentro, mio padre mi cullava cantandomi “ Georgia on my mind”. A casa non è mai mancato uno stereo ed il volume della musica era sempre alto. Mi ricordo che da piccola i miei genitori mi portavano al karaoke, ma non sapevo ancora leggere e quindi facevo finta di guardare lo schermo con il testo che scorreva e cantavo. La prima canzone che cantai era “Summertime” di Ella Fitzgerald, la gente mi guardava basita».

Nel 2010 si è trasferita nel New Jersey per perfezionare i suoi studi. Ci parli di quest’esperienza?

«Nel 2010 ero appena adolescente e l’esperienza in New Jersey mi ha fatto crescere moltissimo. Studiavo canto e danza, mi esibivo con spettacoli che preparavamo in massimo una settimana. Lì, ho avuta la consapevolezza di voler fare questo lavoro e di impegnarmi con tutte le mie energie per farcela».

Nel 2014 ha invece partecipato a “Miss Italia”. Perché un concorso di bellezza?

«Da piccola non ero per niente carina, ero sempre la più alta di tutti e me ne vergognavo, i miei lineamenti erano molto forti rispetto a quelli delle mie coetanee. Non lo davo a vedere ma ero molto insicura. Crescendo ho capito che quelli che consideravo difetti erano punti di forza e quindi ho voluto partecipare ad un concorso di bellezza, “Miss Italia”. È stata una bella rivincita personale».

Nel 2016 è invece arrivata la svolta con la partecipazione a “The voice of Italy”.

«Tutto è nato come un gioco, era il mio primo provino ad un talent. Con grande sorpresa i coach si sono girati tutti per me e sono entrata a far parte del programma. Porterò sempre nel cuore quello che ho vissuto lì. Si respirava musica 24 ore su 24 insieme anche a tutti gli altri ragazzi che hanno partecipato con me».

Sta lavorando a qualche nuovo progetto?

«Da poco ho finito di lavorare come vocalist a “Furore” su Raidue, a fine Giugno è andata in onda anche una puntata speciale: “Furore – summer” sempre su Raidue con Gigi e Ross ed Alessandro Greco. Ora sto lavorando ad un progetto per il web: posterò cover riarrangiate da Alberto Vega di massimo un minuto sulla mia pagina ufficiale “Georgia JO”; inoltre sto lavorando anche sul mio singolo, questa volta in italiano».

È innamorata?

«Sono innamorata dell’amore, senza amore non potrei vivere. Sono una sognatrice per eccellenza ed ho un animo estremamente romantico».

Come si immagina tra dieci anni?

«Fra dieci anni vorrei vedermi su un palco, un grande concerto, ballerini in ogni dove, musicisti, le mie canzoni cantate dal pubblico».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo