Schermata 2018-01-13 alle 13.43.09
Spettacolo
L’ex Miss Italia parla di amore e di Juventus

INTERVISTA. La bella Eleonora Pedron si confida in esclusiva a CronacaQui

«Sono tornata di nuovo single. Difficile trovare quello giusto»

Una mamma non deve vergognarsi di essere sexy: parola di Eleonora Pedron, dal 2015 ospite fissa a “Quelli che il calcio” su Raidue. L’ex Miss Italia (nel 2002), che è stata legata per 11 anni all’ex pilota di motociclismo, Max Biaggi da cui ha avuto due figli, Inés,di 8 anni, e Leòn, di 7, ci rivela in esclusiva i suoi sogni. Anche d’amore…

La prima cosa che colpisce di lei è la bellezza. La lusinga o la infastidisce?

«Ne vado fiera. In casa non ho mai avuto foto di quando sono diventata Miss Italia e non ne ho mai parlato ai miei figli. Ma da un anno ho cambiato idea: ho messo i miei scatti da reginetta sopra la tv e mi piace quando la gente mi riconosce perché sono stata Miss Italia. Non bisogna vergognarsi della bellezza».

“Quelli che il calcio” è un po’ la sua seconda casa. Come va quest’anno?

«Benissimo. È la mia seconda famiglia. Luca e Paolo sono simpaticissimi e professionisti veri. Come Mia Ceran. E poi c’è Diego Abatantuono».

Vuol dire che esiste la vera amicizia anche nello spettacolo?

«Certo. Basta condividere gli stessi principi. Lì per esempio, con le dovute differenze, abbiamo fatto tutti la gavetta. Spero di restare nel cast».

È anche un modo per seguire la sua squadra del cuore, la Juve.

«È vero. Io sono juventina da sempre, come il mio papà (scomparso in un incidente stradale nel 2002, ndr). Lui non si perdeva mai una partita, lo ricordo con l’orecchio incollato alla radiolina, ricordo la voce di Sandro Ciotti… Comunque io sento che il mio papà è sempre accanto a me, in ogni cosa che faccio».

Su Instagram ha pubblicato una poesia di Luigi Pirandello che comincia così: “E l’amore guardò il tempo e rise, perché sapeva di non averne bisogno”. Ci crede all’amore per sempre?

«Sicuramente è quello che io provo per i miei figli e i miei genitori. Spero che questo possa valere anche in un rapporto con un uomo. Se dovessi trovarlo, allora saprò che questa formula può essere applicata anche alla coppia».

Quindi la storia con Tommy Vee (dj ed ex gieffino) è finita?

«Sì, ora sono single. Non è facile oggi trovare il compagno di una vita. Ci sono troppe distrazioni, troppe tentazioni.

In coppia bisogna dare e ricevere in ugual misura».

Tornando ai social, li vede come un male necessario o un’opportunità lavorativa?

«Entrambe le cose. Ho scoperto di avere dei profili Facebook falsi, io ho solo Instagram e lo uso con parsimonia».

Qualche foto dei suoi figli c’è…

«Pochissime e solo perché sono belle foto. Mi è capitato una volta di essere criticata perché accanto a uno scatto dei miei figli ce n’era uno mio un po’ sensuale. Ma non credo di essere mai stata volgare. Sono in primis una mamma e mi piace che si sappia».

Come concilia lavoro e figli?

«Me la cavo bene. Aiuto sempre Ines e Leon a fare i compiti. Ines gioca a tennis, Leon gioca a calcio: l’ho iscritto io per distrarlo dal chiodo fisso delle moto. Se facesse il motociclista come il papà sarei troppo in pensiero».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo