GiorgiaPovolo
Cronaca
E la Lega la difende: “Attacco politico”

Insulti agli zingari, l’assessore di Ivrea si scusa: “Parole scritte in un momento di rabbia”

Il comunicato di Giorgia Povolo: “Avevo subito un brutto furto. In un momento di lucidità nessuno avrebbe mai pensato di scrivere determinati stati”

I suoi post su Facebook, carichi di rabbia e di insulti nei confronti dei rom, hanno scatenato una bufera politica in consiglio comunale. Giorgia Povolo, assessore alle politiche sociali del comune di Ivrea, prova a metterci una pezza con un comunicato.

“Sono parole scritte in un momento di grande rabbia e panico, a seguito di un brutto furto, quando non ero assessore ma una privata cittadina”, scrive la Povolo. “Sono frasi scritte in un momento di rabbia che necessitava di uno sfogo da bar.A”.

Il suo partito, la Lega, la difende a oltranza: “Si tratta di un attacco politico nei confronti di un membro della maggioranza che sta dimostrando efficienza e meticolosità nell’affrontare al meglio tutte le problematiche”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo