La deposizione di Marisa Mores in tribunale, questa mattia, ad Ivrea
Cronaca
Delitto Rosboch, parla Marisa Mores

Insegnante uccisa, la madre di Gloria in aula: “Sapevo che non l’avrei più rivista” [IL VIDEO]

E’ iniziata con la deposizione dei genitori della docente di Castellamonte, la sfilata dei testimoni nel processo ai danni di Caterina Abbattista, madre di Gabriele, reo confesso dell’omicidio della prof

E’ iniziata, questa mattina, con la deposizione dei genitori di Gloria Rosboch, la lunga sfilata dei testimoni nel processo per concorso in omicidio e truffa ai danni di Caterina Abbattista, madre di Gabriele Defilippi, il giovane reo confesso dell’omicidio della professoressa di Castellamonte. La Abbattista, oggi, non era presente in aula. La prossima udienza è stata fissata per il 9 gennaio.

LA DRAMMATICA TESTIMONIANZA
Drammatica la ricostruzione della vicenda da parte dei genitori di Gloria che, rispondendo alle domande del pubblico ministero Giuseppe Ferrando, hanno ripercorso i mesi che hanno preceduto la scomparsa della figlia.

SAPEVO CHE NON L’AVREI PIU’ RIVISTA
Quando non è tornata a casa e mi hanno detto che a scuola, dove lavorava, non c’era nessuna riunione ho capito subito che non l’avrei mai più rivista“, ha detto Marisa Mores, madre di Gloria, ricordando il giorno della scomparsa della figlia.

“GLORIA INCONTRO’ PIU’ VOLTE LA ABBATTISTA”
Gloria aveva sempre parlato con la mamma (di Gabriele, ndre la mamma diceva sempre che non sapeva mai dove fosse Gabriele. Che era via, che sperava sempre di vederlo… però le parole erano quelle. Quando Gloria andava giù a Casellamonte a casa sua, per incontrare la madre di Gabriele, lei le diceva sempre che non sapeva dove fosse suo figlio” ha detto ancora Marisa, rivelando, dunque, che la figlia aveva incontrato più volte la Abbattista prima del delitto, evidentemente per chiedere notizie sul suo ex allievo. “Ma quindi Gloria più volte ha incontrato la madre di Gabriele?” ha chiesto il giudice rivolgendosi all’anziana signora. “Sì, Gloria più volte ha incontrato la mamma a casa sua, a Castellamonte” ha risposto la Mores.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo