La pubblicità del Museo Egizio per gli arabi
News
Continuano le polemiche

Ingresso con lo sconto per gli arabi, Franceschini sostiene il Museo Egizio: “Aggredito da rozza campagna della Lega”

Il ministro della Cultura si affida a Twitter per replicare al video postato su Facebook dal leader dei Giovani Padani Crippa

Il ministro della Cultura, Dario Franceschini, si schiera al fianco del Museo Egizio di Torino dopo gli attacchi ricevuti da alcuni schieramenti politici per la campagna promozionale che prevede un ingresso gratis agli arabi che si presentano alla biglietteria in coppia.

In particolare, il ministro fa riferimento al video postato su Facebook dal leader dei Giovani Padani Andrea Crippa, che, in seguito a una telefonata (vera o falsa?) con un addetto dell’Egizio, invita i cittadini italiani a protestare.

IL TWEET.

Franceschini si affida a Twitter: “Sono a fianco del #MuseoEgizio di #Torino, aggredito da una rozza e falsa campagna della Lega, che vuole raccogliere voti alimentando odi e paure – ha scritto -. La cultura è costruire ponti, aiutare il dialogo e la conoscenza reciproca”.

“Grazie al Ministro per il prezioso e significativo sostegno! Continuiamo tutti a costruire ponti!” replicano dal Museo.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo