parco filadelfia incuria
Cronaca
PIAZZA GALIMBERTI

Incuria, vandali e un pavé ko: «I nostri fondi non bastano»

A 21 anni dalla sua riqualificazione riaffiorano i soliti problemi

Solo tre anni fa la Circoscrizione 8 dotava piazza Galimberti di panchine e tavoli per il pic-nic, nuovi di zecca. Un progetto di rilancio che, tuttavia, ha sempre fatto i conti con i writers, i raid vandalici e una necessità di maggiori fondi per la manutenzione. Così il cuore del quartiere Filadelfia è tornato indietro nel tempo. Come si capisce chiaramente facendo un giro a piedi per il parco.

I PROBLEMI
Sporcizia, muretti imbrattati, panchine devastate, vialetti logorati dalle buche. E poi “Chakra”, enigmatica opera contemporanea in ferro che dovrebbe allietare lo sguardo e che invece è ridotta ad un ammasso di ruggine. Piazza Galimberti sta risentendo sempre più dell’abbandono delle strutture olimpiche che la circondano, in particolar modo dei vecchi parcheggi di via Giordano Bruno. A 21 anni dalla sua trasformazione, sotto la giunta Castellani, le condizioni di relativo isolamento del quartiere hanno trasformato la piazza nel luogo di lavoro di graffittari e vandali. Anche la pulizia dei vialetti e dei giardini, a detta di chi frequenta la piazza ogni giorno, ha visto tempi migliori. Senza dimenticare la questione sicurezza (le risse e i ritrovi di ubriaconi serali) e il problema dei negozi che chiudono. Sono stanziati dei fondi per la riqualificazione delle aree adiacenti alla piazza, in particolar modo per piazzale Paoli, ma qui i difetti sembrano spuntare ogni giorno.

POCHI FONDI
La situazione è ben nota anche in Circoscrizione 8. Mentre i cittadini chiedono di aumentare la sorveglianza e i pattugliamenti, il vicepresidente, Massimiliano Miano, parla di fondi non sufficienti a coprire tutte le magagne. Così la piazza diventa pericolosa anche per bambini o anziani che rischiano di farsi male, magari inciampando su una delle tante cose traballanti. Tante anche le panche letteralmente fatte a pezzi, più che dall’incuria da qualche balordo di passaggio.

«L’area verde – spiega Miano -, è in carico al Verde centrale. Tutti gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sono in capo all’assessorato. Certo è che se si presentano situazioni di urgenza e necessità temporanee la Circoscrizione 8, così come è sempre accaduto, può intervenire».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo