trenogtt_fuoribinario1
News
E’ avvenuto sulla linea Ciriè-Germagnano.

INCREDIBILE. Treno GTT fuori dai binari: sfondata una rimessa LE FOTO

A bordo non c’erano passeggeri. Sospesi dal servizio il manovratore e il dirigente di movimento: aperta un’inchiesta interna

Incidente nel Torinese: un treno Gtt della linea Ciriè-Germagnano è uscito fuori dai binari nel corso di una manovra sfondando una rimessa e spingendo un carrello ferroviario che si trovava all’interno. Per fortuna i convogli erano vuoti e non si sono registrati feriti. A farne le spese il manovratore e il dirigente di movimento, che sono poi stati sospesi dal servizio.

A far scattare l’incidente è stato un mancato scambio.

LA DENUNCIA. Dopo quanto accaduto, Giuseppe Santomauro della Filt-Cgil Piemonte alza la voce: “In più di un’occasione abbiamo denunciato all’agenzia per la sicurezza ferroviaria e al Gtt questo rischio, ma ci è stato sempre detto che era tutto regolare. Ora si fanno ricadere sul personale colpe che non sono loro, mentre bisognerebbe investire per mettere in sicurezza la linea. Questo è ancora più grave visto che dovrebbe essere il Gtt a gestire tutto il sistema ferroviario regionale”.

L’INCHIESTA. Intanto il Gtt ha deciso di aprire un’inchiesta, in collaborazione con gli organi competenti, per far luce sull’incidente di questa mattina.

Inoltre precisa che “si registrano solo danni materiali” e che a seguito dell’incidente sono in funzione treni sul tratto Torino-Dora-San Maurizio e bus sostitutivi sino a Germagnano. “Tale gestione – aggiunge l’azienda – peraltro era già prevista a partire dai prossimi giorni, per lavori sulle infrastrutture di stazione. La clientela era già stata informata”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo