Piazza San Carlo come appariva dopo i tragici incidenti.
News
IL CASO

INCIDENTI PIAZZA SAN CARLO. La Procura chiede la proroga delle indagini

Per i pm Antonio Rinaudo e Vincenzo Pacileo si tratta di un passaggio necessario: “occorrono approfondimenti investigativi”

Su piazza San Carlo “occorrono approfondimenti investigativi”. E’ per questo motivo che la Procura di Torino ha chiesto una proroga dei termini per le indagini sui fatti avvenuti il 3 giugno in occasione della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid. In quella tragica notte si registrarono più di 1.500 feriti e la morte, nei giorni successivi, della 38enne di Domodossola Erika Pioletti.

“UN PASSAGGIO NECESSARIO”.

Per i pm Antonio Rinaudo e Vincenzo Pacileo si tratta di un passaggio necessario in quanto, in virtù “della peculiarità dei fatti reato di cui si procede” è necessario “approfondire le indagini”.

L’atto è già stato notificato alle prime due persone che sono state iscritte nel registro degli indagati, ovvero i responsabili di Turismo Torino Maurizio Montagnese e Danilo Bessone, interessate dalla scadenza del termine.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo