(foto: Depositphotos).
Cronaca
Lo rende noto la Fiom-Cgil

Incidente sul lavoro alla Teksid di Carmagnola: operaio in gravi condizioni al Cto

Un dipendente di una ditta esterna è caduto da un’altezza di sette metri mentre stava effettuando delle saldature

Grave incidente sul lavoro in mattinata all’interno dello stabilimento Teksid Alluminum di Carmagnola. Un lavoratore dipendente di una ditta esterna, la 2T, è caduto all’improvviso da un’altezza di circa sette metri mentre stava eseguendo operazioni di saldatura. A darne notizia è la Fiom-Cgil di Torino. 

L’uomo è stato trasportato al Cto di Torino con l’elisoccorso per le cure del caso. Attualmente è ricoverato in gravi condizioni nell’ospedale del capoluogo. “La Fiom Cgil di Torino – si legge in una nota – nell’esprimere gli auguri e la solidarietà al lavoratore infortunato e alla sua famiglia, chiede che gli organi competenti facciano piena e tempestiva luce su quanto accaduto individuando eventuali responsabilità”.

“Riteniamo inaccettabile – prosegue il comunicato – che accadano infortuni di questo tipo ancor più all’interno dello stabilimento di una grande azienda che dovrebbe disporre di procedure e controlli tali da garantire la sicurezza dei propri dipendenti ma anche dei lavoratori di aziende esterne a cui vengono affidate attività di installazione e manutenzione”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo