Andrea Agnelli, Juventus con Paratici e Nedved (Depositphotos)
Sport
CASO “PRISMA”

Inchiesta Juventus, fissata per il 27 marzo l’udienza preliminare

Il processo riguarda le irregolarità nei bilanci del club bianconero tra 2018 e 2021

E’ stata fissata per il prossimo 27 marzo l’udienza preliminare dell’inchiesta Prisma, processo che riguarda la Juventus e le irregolarità nei conti del club bianconero tra 2018 e 2021.

L’udienza riguarda 13 imputati, tra cui il presidente Andrea Agnelli, il vice Pavel Nedved, Fabio Paratici e Maurizio Arrivabene. Alla base dell’inchiesta, oltre ai bilanci, le irregolarità nelle manovre (caso plusvalenze fittizie) e sugli stipendi dei calciatori nel periodo del Covid.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo