incendio camper gn
Cronaca
LEINI

Incendio in un parcheggio: 30 camper devastati dal rogo

Non esclusa l’ipotesi del corto circuito ma si teme che sia l’opera di un piromane

Un incendio ha completamente distrutto quindici camper e ne ha danneggiati altrettanti, custoditi all’interno della «Forsele Parking», un parcheggio all’aperto con piazzole stanziali. Tutto è avvenuto attorno alla mezzanotte di mercoledì e ora sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Venaria per capire se l’incendio, avvenuto la scorsa notte in strada del Fornacino a Leini, sia doloso o accidentale.

Sul posto sono intervenuti diversi mezzi dei vigili del fuoco, provenienti dai distaccamenti di Torino Stura, Caselle Torinese, San Maurizio Canavese e Grugliasco. Le fiamme sono state spente dopo diverse ore di lavoro, poco prima dell’alba. Per fortuna non ci sono stati né feriti né intossicati, visto che a quell’ora non era presente nessuno.

In mattinata, i tecnici dei vigili del fuoco sono tornati in strada del Fornacino per un sopralluogo e per stilare la relazione che verrà poi fornita ai militari della compagnia di Venaria. La zona non è nuova ad incendi. A metà maggio, infatti, un camion utilizzato per il trasporto di ortofrutta aveva preso improvvisamente fuoco in via Reisera. Sul posto erano intervenuti i vigili del fuoco di Torino Stura e Volpiano e anche un’ambulanza della Croce Reale di Venaria, anche se non si sono erano registrati feriti. Il mezzo era andato completamente distrutto.

Al momento ogni ipotesi è al vaglio dei militari coordinati dal maggiore Silvio Cau. Sia quella accidentale, dovuta ad un corto circuito che avrebbe innescato il rogo in uno dei mezzi e le fiamme si sarebbero poi propagate a quelli parcheggiati vicino. Ma anche quella di un piromane. I due incendi, quello di ieri e quello di maggio, potrebbero anche essere collegati fra loro.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo