IncendioLeini
Cronaca
LEINÌ

Incendio distrugge una casa, intossicati un anziano e il figlio

Il rogo è scoppiato in piena notte sul tetto. Danni anche all’edificio vicino

Le prime fiamme, l’odore di fumo, un padre e un figlio costretti a fuggire dalla loro abitazione per poi guardare il fuoco che, rapidamente, distruggeva quella casa. La loro casa. Una notte di paura, quella che hanno vissuto un uomo di 84 anni, Clemente Beda, e suo figlio di 57, Silvio Beda, residenti in via Provana a Leini. L’allarme attorno alle 3.30, quando diverse famiglie, dopo aver udito uno scoppio e aver visto le fiamme, hanno deciso di fuggire, richiedendo immediatamente l’intervento dei soccorsi.

Sul posto, rapidamente, sono arrivati diversi mezzi dei vigili del fuoco – da Caselle, San Maurizio, il carrofiamma di Volpiano e altre squadre da Torino – del personale sanitario 118 e dei carabinieri. Medico e infermieri si sono subito accertati delle condizioni del pensionato che, alla vista del rogo, è stato colto da un lieve malore ed è stato portato in ospedale a Cirié anche perché aveva inalato del fumo e si era lievemente ustionato: per fortuna non è in gravi condizioni. Per il figlio, invece, qualche controllo sul posto prima di recarsi in ospedale per stare vicino all’anziano padre.

L’incendio è stato alimentato anche dalla grande quantità di materiali ammassati in casa dall’anziano e dal figlio. Anche per questo motivo non è stato facile il lavoro da parte dei vigli del fuoco che hanno faticato prima di avere la meglio sul rogo. Le fiamme hanno comunque devastato il tetto della casa accanto.

Al momento le cause dell’incendio sono ancora in fase di accertamento. Carabinieri e pompieri hanno sentito il figlio del proprietario e sono in corso le verifiche all’interno di quello che rimane dell’abitazione. Il figlio ha raccontato come si siano svegliati di soprassalto grazie ai vicini di casa, con il tetto già avvolto dalle fiamme, partite da un solaio dove non vi è elettricità.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo