Lavoro sempre più complicato per i vigili del fuoco impegnati nello spegnimento

INCENDI INDOMABILI. Situazione drammatica nel torinese: le fiamme sempre più vicine ai paesi LE FOTO

A Bussoleno e Cumiana i roghi sono ben visibili. E domani si prevede ancora forte vento

Non si arrestano le fiamme in Val di Susa. L’incendio divampato a Bussoleno nello scorso weekend non si è ancora arrestato e il fumo, alimentato dal vento, si vede ormai anche in città.

Il rogo si è esteso anche a Caprie e Rubiana. Ma anche a Castellamonte, Ribordone, Cantalupa, Perrero e Locana.

Situazione difficile anche a Cumiana, dove le fiamme sono a 800 metri dalle abitazioni, con decine di persone che sono state costrette a lasciare le proprie case.

Sempre più complesso il lavoro dei vigili del fuoco, che in alcune zone non possono agire con i Canadair, per via della scarsa visibilità.

E le previsioni per domani pomeriggio prevedono ancora un forte vento, che renderà sempre più difficile l’opera di spegnimento del rogo.

Foto Lino Gandolfo

loop-single