parrella
News
IL REPORTAGE. Dalla piscina chiusa al chiosco bruciato

Tra incendi e degrado. Il parco abbandonato ora diventa un caso

Il rogo della “Tana del lupo” l’ultimo problema. Cerrato: «Una gestione inappropriata del verde»

Con l’incendio del bar “La tana del lupo” è scomparso anche l’ultimo presidio e punto di aggregazione nel parco della Pellerina che si appresta a fare i conti con un periodo di abbandono piuttosto lungo e difficile da accettare. Dopo la mancata apertura della piscina la scorsa estate, i cittadini molto probabilmente non potranno fare il bagno nella comunale neppure quest’anno. A rendere nota la notizia è Sporting Parella, la società che dovrebbe gestire l’impianto per i prossimi 25 anni insieme a Dinamica. «I lavori difficilmente partiranno prima della primavera e si protrarranno per quattro mesi. Perciò aprire in estate sarà quasi impossibile» ha annunciato Gianluca Facchini, presidente dello Sporting Parella.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo