furti rapine noleggio
Cronaca
TORINO

In giro in auto noleggiate per compiere furti e rapine: 36enne in manette [VIDEO]

L’uomo agiva con un complice che, una volta distratte le vittime, interveniva rubando borse e cellulari

Furti e rapine tra Borgo Po e San Secondo a Torino, tutti sotto un comune denominatore: l’autore usava auto noleggiate. Si tratta di un 36enne algerino, arrestato in seguito ad un indagine ed ora in carcere su disposizione della pm Patrizia Gambardella.

Il 36enne, a bordo della sua auto noleggiata, si avvicinava ai passanti (spesso donne sole in procinto di parcheggiare) e iniziava a chiedere informazioni o indicazioni. A questo punto entra in gioco un complice che, grazie alla distrazione, apriva la portiera lato passeggero o posteriore asportando borse e beni personali della vittima. Le persone raggirate spesso subivano anche il furto del telefono cellulare: ciò le impediva di bloccare le carte di credito, che quindi venivano i malviventi utilizzavano per prelevare ingenti quantità di denaro.

Gli investigatori sono riusciti a risalire al nome di chi aveva noleggiato l’audio e, grazie al sistema di localizzazione integrato sulle autovetture, sono risaliti alle mappe degli spostamenti del 36enne. Martedì, quindi, il malvivente è stato fermato in via Madama Cristina, proprio alla guida di uno dei veicoli. Nel suo appartamento i poliziotti hanno inoltre trovato oltre 71mila euro divisi in mazzette, un dispositivo Gps, un vecchio cellulare, un libretto di assegni ed un portadocumenti provento di furto.

]

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo