La serra sequestrata dalla polizia
Cronaca
La scoperta della polizia in un alloggio del quartiere Barriera Milano a Torino

In casa la serra di marijuana con sistema di aspirazione anti odore: arrestato 29enne

La “coltivazione” domestica era dotata anche di sistema di ventilazione ed illuminazione

Venerdì sera, in corso Novara (angolo corso Regio Parco) a Torino, gli agenti della Squadra Volante hanno fermato, per un controllo, un’auto con a bordo due persone. Il passeggero è stato trovato in possesso di marijuana “custodita” nello zaino. Per l’uomo, un cittadino senegalese di 27 anni, è scattato l’arresto per la detenzione della sostanza stupefacente. Il giovane, secondo quanto appurato, era anche destinatario del divieto di dimora nel Comune di Torino.

SCOVATA LA SERRA DOMESTICA
È, però, a casa del conducente della vettura che è stata fatta la scoperta più importante. Nel suo alloggio del quartiere Barriera Milano, infatti, i poliziotti hanno trovato una vera a e propria serra con 18 piante di marijuana. La coltivazione domestica era dotata di sistema di ventilazione, illuminazione e di un meccanismo di aspirazione ai carboni attivi, quest’ultimo utilizzato per non disperdere il caratteristico odore dell’erba all’interno dello stabile.

PER L’UOMO SCATTA L’ARRESTO
Come per il cittadino senegalese, anche per il titolare dell’alloggio, un italiano di 29 anni, è scattato l’arresto per la detenzione dello stupefacente. La compagna del ventinovenne, per lo stesso reato, è stata invece denunciata in stato di libertà.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo