Ivano Silla
Cronaca
Ivano Silla è stato incastrato dal blitz dei carabinieri avvenuto ieri mattina

Imprenditore torinese arrestato in Sardegna: nascondeva 400kg di hashish FOTO ARRESTATO

Il 44enne di Moncalieri probabilmente stava tentando di consegnare il pesante carico di droga

Un noto imprenditore di un’azienda edile di Torino è stato arrestato a Cagliari. Si tratta di Ivano Silla, 44enne di Moncalieri con precedenti alle spalle.

I carabinieri hanno sequestrato in un capannone industriale nelle vicinanze dell’ex inceneritore, vicino la statale 131 diretta a Cagliari, ben 400 kg di hashish.

La droga, il cui valore è stato stimato sui 3 milioni di euro, era nascosta in due grossi manufatti di cementi simili a pilastri, utilizzati come contrappesi per le gru.

Il blitz da parte dei carabinieri, Nucleo Investigativo del Reparto Operativo Provinciale di Cagliari, è scattato ieri mattina. Dopo una serie di appostamenti si è scoperto che il capannone era di Ivano Silla,  che lo aveva affittato.

L’imprenditore torinese si è giustificato dicendo che doveva portare in Sardegna del materiale per alcuni lavori, ma la dichiarazione non ha convinto gli investigatori.

Nel capannone solo un muletto e quattro contrappesi di cemento di quattro tonnellate. Il mezzo, però era omologato per pesi inferiori, particolare che ha insospettito i carabinieri. I pilastri sono stati frantumati e all’interno sono state trovate intercapedini in metallo dotate di botola. Due erano vuote, nelle altre erano nascosti 400 chilogrammi di hashish.

Secondo quanto si è appreso Silla era arrivato sull’isola da pochi giorni e alloggiava in un hotel. Probabilmente stava cercando di consegnare il pesante carico di hashish.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo