Sinisa Mihajlovic (depositphotos).
Sport
IL RICORDO

«Impossibile non volergli bene»

Il Toro: «Perdiamo un amico». I tifosi: «Uno di noi»

«Ciao Sinisa, ci mancherai tantissimo»: così il Torino ha voluto salutare Sinisa Mihajlovic, tecnico granata dal 2016 al gennaio 2018: «Dapprima come calciatore, poi come allenatore, lascia una traccia indelebile in tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e quindi di apprezzarlo – si legge nella ufficiale del club di via Arcivescovado -. Impossibile non volergli bene: era un grande combattente dal carattere forte e deciso, ma con un cuore buono e generoso come pochi. Il Toro piange un amico, il calcio e lo sport perdono un professionista schietto e leale, appassionato e coraggioso, qualità che ha sempre espresso in ogni sua iniziativa, in campo e fuori, sino all’ultimo. Ciao Sinisa ci mancherai tantissimo». Tante le immagini di Mihajlovic rimaste impresse nel cuore dei tifosi granata. «Sinisa, uno di noi», scrivono in tanti sui social.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo