ilary blasi bangkok
Gossip
PER LE FESTE

Ilary Blasi: Natale in famiglia, poi fuga d’amore in Thailandia

La notizia è che questa volta non hanno scelto la Svizzera. Dopo Zurigo e Sankt Moritz, prima fuga vera all’estero per Ilary Blasi con il suo nuovo amore, l’imprenditore tedesco Bastian Muller, che passeranno Capodanno in Thailandia.

Almeno così fanno intuire le ultime immagini postate dalla conduttrice Mediaset. Prima il volo privato, poi l’arrivo all’hotel Lebua di Bangkok (una suite da oltre 800 euro a notte) ed è solo l’inizio del viaggio. Con lei questa volta non c’è nemmeno Isabel, che pure l’aveva accompagnata sulla nevi di Sankt Moritz, rimasta a Roma insieme ai fratelli Christian e Chanel e per questo ha tutto il sapore del viaggio per conoscersi meglio, primo forse di una lunga serie. Ilary aveva trascorso il giorno di Natale insieme ai genitori e alle sorelle Silvia e Melory con rispettivi partner e figli, compresi i suoi. Tutti insieme nella grande villa dell’Eur a Roma in cui la Blasi è rimasta a vivere dal giorno dell’annuncio della separazione da Totti.

Christian, Chanel e Isabel però avevano trascorso il 24 dicembre in compagnia del padre e della nuova compagna, Noemi Bocchi in un’altra casa. Il mega attico in zona Vigna Clara a Roma Nord (dall’altra parte della Capitale rispetto al’Eur), in cui la nuova coppia si è trasferita da qualche settimana. E chi si aspettava trasgressioni è rimasto deluso. La sera della Vigilia, dopo il cenone la più classica delle tombolate con Noemi, i rispettivi figli e il fratello Riccardo. Come a dire che per il loro primo Natale da separati effettivi dopo praticamente 20 anni insieme Francesco e Ilary hanno cercato il calore della famiglia. Molto probabilmente prima del 31 andrà via anche lui, alla ricerca del caldo (l’approdo più gettonato sembrano le Maldive) e poi dai primi di gennaio torneranno alla loro vita di sempre. C’è anche un divorzio da ufficializzare firmando le carte e sancendo così in modo definitivo quello che i rispettivi avvocati stanno discutendo da diverse settimane. Non vincerà nessuno, come succede sempre con storie di questo tipo, ma almeno saranno definitivamente liberi di riorganizzare le loro vite senza doversi per questo giustificare.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo