VINOVO Sdegno di molti cittadini per l'ennesimo vandalismo

Il velox già distrutto dopo una settimana: la strada davanti al cimitero resta pericolosa

La condanna del sindaco Gianfranco Guerrini, che pensa a incontri per accogliere segnalazioni

Non hanno ancora una settimana di vita, ma sono già stati vandalizzati. Sono i velox che il comune di Vinovo ha deciso di installare per regolare la velocità sul territorio. La torretta abbattuta sabato notte è quella messa a protezione dell’attraversamento pedonale del cimitero, dove ogni giorno passano molte persone anziane.

Un atto condannato dal sindaco Gianfranco Guerrini e che ha suscitato lo sdegno di molti cittadini, poiché sono molte le strade considerate pericolose. Intanto il sindaco pensa a un incontro per accogliere segnalazioni, mentre per il velox sulla provinciale è stato già accettata la richiesta di tarare il limite di velocità a 70 chilometri orari.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single