treno
News
IL FATTO

Il solito incubo della Canavesana. Guasti, ritardi e 3 treni cancellati

Ennesima mattinata da dimenticare per i pendolari tra Trofarello e Chieri

Ancora problemi sulla linea della Sfm1, ieri mattina, con i conseguenti disagi per chi utilizza il treno per recarsi a scuola o al lavoro. A causa di un guasto al sistema distanziale di un treno verificatosi tra le stazioni di Trofarello e Chieri, diversi convogli hanno accumulato ritardi su ritardi suscitando la rabbia dei pendolari, specie quelli diretti verso Torino. Su tutta la linea, è stata necessaria la soppressione di tre treni mentre gli altri hanno viaggiato con ritardi, in quello che è l’orario di punta, fino a 30 minuti.

La situazione è tornata alla normalità intorno alle 8 del mattino, quando il problema è stato risolto, ma il malfunzionamento della Sfm1 gestita dalla Gtt è un problema che accompagna i pendolari da ormai troppo tempo. A fine novembre a causa di un guasto all’apparato di controllo della circolazione ferroviaria a Trofarello, un treno è rimasto bloccato a poche decine di metri dalla stazione di Chieri per quasi due ore e non a caso il rapporto di Pendolaria di Legambiente colloca la linea tra le dieci peggiori d’Italia.

Durante l’assemblea dell’Agenzia della mobilità piemontese dello scorso 3 dicembre, alcuni sindaci tra cui quello di Trofarello, Gian Franco Visca, avevano protestato per la situazione della ferrovia Canavesana, sempre più spesso teatro di problemi, non sempre dovuti però a guasti o disservizi. Domenica scorsa infatti i problemi sono nati da una rissa scoppiata per una sigaretta fumata di nascosto sul treno, conclusa con tre denunce e una persona ferita. È accaduto a bordo di un convoglio della linea Rivarolo-Chieri nei pressi di Chivasso. All’arrivo alla stazione di Porta Susa, gli agenti della Polfer hanno denunciato tre italiani, due uomini di 34 e 37 anni e una ragazza di 23, tutti residenti a Torino e con precedenti di polizia.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo