ronaldo continassa 7
Sport
IINCOGNITA JUVE

Il primo giorno di CR7: foto, autografi e test, poi di nuovo da Allegri [LE FOTO]

Foto, autografi, test. Tifosi ad attenderlo all’alba. E’ di nuovo Ronaldomania ma il suo futuro alla Juve resta in bilico. Era atteso per il 26 luglio e, puntualissimo, CR7 è arrivato. Il giorno dopo l’atterraggio del suo jet privato all’aeroporto di Torino Caselle, qualche minuto dopo le 15, il portoghese si è di nuovo tuffato nel mondo Juventus. Prima alla Continassa, dove si è presentato di buonora, poi al J Medical, dove si è sottoposto ai test di rito. Ad aspettarlo un centinaio di tifosi, che non ha fatto mancare cori e applausi all’attaccante portoghese, che ha ricambiato l’affetto con autografi e selfie nel giorno in cui alla Continassa si sono rivisti anche gli altri Nazionali, da ieri a disposizione di Massimiliano Allegri, che può così proseguire al meglio la preparazione della Juventus che verrà. Espletate le formalità di rito, nel pomeriggio Ronaldo ha ripreso a correre allo Juventus Training Center, che comunque si era mantenuto in perfetta forma anche durante il periodo di vacanza. Un mese praticamente esatto di ferie, iniziato lo scorso 27 giugno, subito dopo la delusione per l’eliminazione agli ottavi di finale di Euro 2020 da parte del Belgio e terminato ieri con il ritorno sotto la Mole. Insieme a Ronaldo, alla spicciolata, si sono presentati al J Medical anche Dejan Kulusevski, Matthijs De Ligt, Aaron Ramsey e Adrien Rabiot, anche se la maggior parte delle attenzioni i tifosi le hanno rivolte al portoghese. Anche, e soprattutto, perché anche loro vorrebbero avere maggiori certezze sul futuro di CR7: dagli incastri di calciomercato che si stanno delineando, il suo destino sembrerebbe legato a quello di Kylian Mbappé. Un filo diretto tra uno dei migliori calciatori della storia, oggi 36enne, e chi punta a raccoglierne presto l’eredità, il fenomeno francese classe 1998. Entrambi hanno il contratto in scadenza a giugno 2022, entrambi potrebbero accendere il mercato dell’estate: i rapporti tra l’enfant prodige e il Paris Saint Germain stanno diventando tesi e non si registrano passi avanti per quel che riguarda il rinnovo, così le strade rischiano seriamente di separarsi. E, nel caso in cui Mbappé decidesse di imbarcarsi verso Madrid, sponda Real, ecco che lo sceicco ha pronto il colpo da novanta. Il suo sogno è quello di portare sotto la Tour Eiffel CR7. Questi i pezzi del puzzle, resta da capire come verranno sistemati. Ieri, intanto, Ronaldo ha parlato con Allegri ma la sensazione è che un’eventuale decisione sul suo futuro non dipenderà dal loro colloquio. Presente alla Continassa anche il presidente Agnelli: rientrato dalle vacanza, il massimo dirigente interverrà oggi alla conferenza stampa di presentazione di Allegri: il tema Ronaldo sarà tra i più caldi all’interno della sala stampa dello Stadium, c’è da starne certi.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo