palazzetto
Cronaca
SETTIMO TORINESE

Il nuovo palazzetto ora è realtà: «Uno spazio per grandi eventi»

Taglio del nastro per il Pala200 con il presidente del Coni e Fabio Basile

Apre i battenti la nuova casa dello sport di Settimo Torinese, il nuovissimo “Pala200”. Il taglio del nastro è avvenuto ieri, alla presenza del presidente del Coni Giovanni Malagò, del judoka Fabio Basile, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio, della sindaca Elena Piastra, dell’assessore allo sport Daniele Volpatto e del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio.

Il Pala200 è uno spazio polivalente, ecosostenibile e moderno pronto ad accogliere eventi di caratura nazionale ed internazionale, oltre che a ospitare le numerose associazioni sportive del territorio settimese e non solo.

Il nome, “Pala200”, rende omaggio a un prestigioso traguardo: la 200esima medaglia d’oro olimpica dello sport italiano, appunto quella conquistata nel 2016 da Fabio Basile, judoka della palestra Akiyama di Settimo. Quella vittoria ha contribuito a dare sostanza al progetto del Palazzetto: i 6,2 milioni di euro di investimento, infatti, sono stati coperti per 5,7 milioni grazie al contributo stanziato proprio dopo l’impresa di Basile. Realizzato su una superficie di 4.700 metri quadri, ospita anche tre palestre, bar ristorante, centro medico, spa con centro benessere e sala conferenze. «Ora abbiamo uno spazio per i grandi eventi – dice la sindaca Elena Piastra – non solo sportivi. Un impianto che, anche nel nome, celebra tutti gli sportivi, senza differenze di disciplina, genere o abilità. Simbolo di una città che riesce sempre a rialzarsi per raggiungere il risultato». Al taglio del nastro presenti il governatore regionale Alberto Cirio e il presidente del Coni, Giovanni Malagò che si è complimentato con il Comune di Settimo: «Ho visto tanti impianti: questo è essenziale, elegante e polifunzionale. Il Coni è orgoglioso di una casa di questo tipo dove tante associazioni troveranno posto».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo