(foto Depositphotos)
News
Ha inviato una lettera alle istituzioni cittadine e regionali

Il ministro Spadafora: “Universiadi e special Olympics, sostengo la candidatura di Torino”

L’esponente del governo: “Bisogna poter cogliere opportunità tanto significative per crescere e innovare”. La soddisfazione di Chiara Appendino: “Una nuova sfida per la città che guardiamo con consapevole ottimismo”

Il ministro per le Politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora ha inviato una lettera alla sindaca di Torino Chiara Appendino e al presidente della Regione Alberto Cirio scrivendo che condivide la proposta di candidatura congiunta del capoluogo piemontese quale città ospitante le XXXII Universiadi invernali e giochi mondiali invernali special Olympics 2025. “La Regione Piemonte, la città di Torino – le parole di Spadafora – il sistema sportivo italiano, il Paese tutto, oltre che Cusi e Special Olympics, devono poter cogliere opportunità tanto significative per crescere e innovare attorno ai valori dello sport, della solidarietà e dell’inclusione sociale. Quale ministro per lo sport intendo assicurare sostegno alla candidatura. Nell’esprimere viva soddisfazione per l’impegno corale che tutti gli attori coinvolti sono pronti a profondere, invio i migliori saluti e auguri di buon lavoro”. Il sostegno ufficiale da parte del governo giallorosso è stato preso con grande soddisfazione dalla Appendino: “La città – ha detto la prima cittadina – si prepara dunque ad affrontare una nuova sfida con l’obiettivo di ospitare nuovamente, tra poco più di cinque anni, i Giochi universitari della neve e del ghiaccio e, insieme ad essi per la prima volta, i Mondiali invernali Special Olympics. Si tratta di un obiettivo a cui la Città di Torino sta lavorando da mesi e di una sfida a cui possiamo guardare con consapevole ottimismo”.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo