Il maialino Elvis
News
IL CASO

Il maialino Elvis è quasi salvo: positivo il sopralluogo dell’Asl

Il Comune potrebbe cambiare il regolamento che vieta di tenere in casa l’animale

A Roberto Testi, noto medico legale e direttore del dipartimento di prevenzione dell’Asl, persona abituata nella sua professione a ben altro genere ambienti e situazioni, chissà che effetto avrà fatto fare visita a Elvis.

Non si tratta di un imitatore o di un omonimo torinese del più famoso “re del rock”, ma del porcello da condominio che l’anno scorso è stato salvato da un allevamento di Rovigo da Simona Eduardo, infermiera al Regina Margherita di Torino che adottando il suino ha così evitato che venisse destinato al macello e trasformato in prosciutti e insaccati.

Ieri, infatti, assieme a Alberto Colzani, responsabile del servizio veterinario di sanità animale dell’Asl To1, Testi si è recato nell’appartamento di via Onorato Vigliani, zona Mirafiori Sud, dove Elvis vive con la sua proprietaria, il marito e i tre figli, per valutare il suo stato sanitario. Il sopralluogo ha dato esito positivo.

Elvis è amato da tutti, ormai mascotte dei condomini e, soprattutto, è risultato del tutto sano. Dopo il sopralluogo, la settimana prossima il maiale dovrà sottoporsi ai prelievi del sangue per stabilire se può essere un veicolo di malattie. Una volta ottenuti i risultati, l’Asl farà la relazione al Comune che, nel caso di esiti positivi, come ci si aspetta, potrebbe modificare il regolamento comunale.

La disciplina, infatti, per ora parla chiaro. «Nell’interno dell’abitato e nelle case agglomerate, è proibito il tenere stalle ad uso di armenti di qualunque specie, né maiali, né un numero eccessivo di pollame, piccioni, cani, gatti».

Ma il regolamento (approvato nella sua prima versione nel 1926) grazie a Elvis, ormai diventato la “star”dei porcelli, e non solo, potrebbe presto cambiare, concedendo una deroga specifica per i maialini da compagnia. Sul sito Change.org per salvarlo è anche partita petizione indirizzata alla sindaca Appendino che ha giù superato le 10mila firme. La didascalia sul sito parla di un “animale dalle grandi capacità comunicative ed espressive”. Ma a quanto pare a Elvis non mancano neppure le doti del carisma e della persuasione.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo