Enrico Loss (foto Facebook)
News
E’ successo a Cantalupa, nel Pinerolese

IL DRAMMA. Trascorre la notte in macchina. Al mattino i genitori lo trovano morto

Il ragazzo ha dormito nella macchina della madre parcheggiata sotto casa. Forse il decesso è stato provocato da un arresto cardiaco

Dramma nel Pinerolese. Un giovane di 26 anni, Enrico Loss, è stato rinvenuto morto, all’interno della macchina della madre (una Lancia Y10), parcheggiata sotto casa, in strada Cristinera, a Cantalupa (Torino). Il fatto risale a ieri mattina. Il ragazzo, celibe e attualmente senza lavoro, si sarebbe addormentato in macchina e lì avrebbe trascorso tutta la notte. Sembra che in passato avesse fatto uso di sostanze stupefacenti.

LA MACABRA SCOPERTA DEI GENITORI
Sono stati proprio i genitori a fare la macabra scoperta: il giovane, nel momento in cui è stato rinvenuto, era privo di sensi. Inutile l’intervento dei soccorsi. Quando, infatti, l’elisoccorso del 118 è giunto sul posto, per Loss non c’era già più niente da fare.

SI IPOTIZZA UN ARRESTO CARDIACO
In via Cristinera, per gli accertamenti di rito, è arrivata anche una pattuglia di carabinieri della compagnia di Pinerolo: a loro ora fare piena luce sulla cause del decesso. Secondo i primi rilievi nella vettura non sarebbero state trovate tracce di sostanze stupefacenti. Si escludono, al momento, violenze. E l’ipotesi più probabile – stando a quanto scritto nel referto dal medico del 118 – sembra essere quella di un improvviso arresto cardiaco.

SI ATTENDE L’ESITO DELL’AUTOPSIA
Gli inquirenti temono (ma è solo un’ipotesi di natura investigativa) che il 26enne possa essere deceduto proprio in conseguenza dell’uso di droghe fatto in passato. In ogni caso sarà l’autopsia a fugare ogni dubbio su questo terribile caso di morte prematura.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo