IMG_3101
Cronaca
Le squadre CNSAS Piemonte di Locana e Ceresole Reale sono state allertate ieri sera intorno alle ore 20.30 dai Carabinieri

IL DRAMMA. Cade nel fiume e muore: ritrovata la salma nella notte [FOTO]

Dopo le complesse operazioni di recupero dal fondo della gola, la salma è stata consegnata ai Carabinieri per le operazioni di riconoscimento

Nel corso della notte gli operatori del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS Piemonte) hanno individuato la salma di un pescatore di 76 anni nel greto del Rio Molerio, Comune di Locana (TO), deceduto probabilmente a causa dei traumi riportati durante una caduta.

LE RICERCHE E IL RITROVAMENTO

Le squadre CNSAS Piemonte di Locana e Ceresole Reale sono state allertate ieri sera intorno alle ore 20.30 dai Carabinieri a cui era giunta la segnalazione di mancato rientro dell’uomo da parte dei famigliari. Inizialmente le ricerche si sono concentrate sulla Val Soana dove il pescatore aveva comunicato l’intenzione di recarsi. In seguito, la cella telefonica agganciata dal suo telefonino – che continuava a suonare a vuoto –  indicava di concentrare le operazioni sul territorio di Locana.

Infatti, intorno alle ore 22.30 è stata individuata l’automobile parcheggiata in frazione Chironio e alle 00.35 i tecnici CNSAS Piemonte hanno localizzato il corpo dell’uomo a valle della frazione Cabrelle. Dopo le complesse operazioni di recupero dal fondo della gola, la salma è stata consegnata ai Carabinieri per le operazioni di riconoscimento.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo