Elisa Ferrero, 27 anni e Matteo Penna, 29  (foto Facebook)
Cronaca
LE VITTIME

Il dolore dei genitori di Elisa e Matteo. “Non hanno più lacrime per piangere”

Venerdì a Moncalieri i funerali della 27enne: “Grazie ai magistrati per l’inchiesta rapida”
Carla e Andrea, i genitori di Elisa Ferrero, sono distrutti. «Non hanno più lacrime per piangere», racconta chi li conosce bene. Chiusi nel loro dolore, circondati dall’affetto dei parenti più stretti e uniti in un abbraccio di dolore con mamma e papà di Matteo Penna, il fidanzato di Elisa, l’informatico di 29 anni che da domenica lotta per vivere. Le sue condizioni sono stabili, spiegano al Cto, «ma non si possono azzardare previsioni».
Il ragazzo è ancora in coma ed è grave. «Stiamo parlando di genitori – interviene l’avvocato Pierfranco Bertolino che tutela le famiglie Penna e Ferrero – che in un caso hanno perso una figlia nel pieno della sua giovinezza e nell’altro pregano perché il loro ragazzo che si trova in coma in un letto d’ospedale possa tornare ad essere quello di prima. E’ ovvio che questi genitori chiedano di essere rispettati nel loro dolore». Lo hanno ribadito, nel corso di un incontro, anche al procuratore capo Armando Spataro che in un comunicato ha rivolto un appello perché, «i giornalisti esercitino il loro diritto-dovere di informare, nel pieno rispetto del dolore e della privacy dei familiari delle persone coinvolte nell’incidente, specie in occasione del rito funebre religioso che sarà prossimamente officiato».
Continua a leggere il giornale in edicola oggi

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo