Schermata 2017-09-18 alle 23.42.21
Cronaca
Il padre di Tatiana è all’estero ma sarà interrogato

IL DELITTO. Uccide la figlioletta e poi si toglie la vita. Si cerca l’ex marito

A giorni l’autopsia ma l’inchiesta resta aperta. Verifiche scientifiche sulle tracce trovate in casa

Ha ucciso la figlia di 6 anni poi si è tolta la vita. Il cadavere della donna, Alina Mihaela Olaru, 31 anni, e della bambina, che si chiamava Tatiana, sono stati trovati nel pomeriggio di sabato nella loro casa di Frazione Meano, a Perosa Argentina. L’autopsia sui due corpi non è ancora stata disposta,ma si prevede che sarà eseguita nelle prossime ore e che i funerali della donna e di sua figlia saranno celebrati entro la settimana.

Intanto i carabinieri stanno cercando di individuare l’ex marito della donna e padre di Tatiana che, da quel che è stato riferito, si troverebbe in Romania. L’uomo che non ha mai riconosciuto la figlia, avrebbe manifestato l’intenzione di non recarsi in Italia. Con ogni probabilità sarà comunque sentito attraverso una rogatoria internazionale, perché la sua deposizione rivestirebbe particolare importanza per capire cos’ha spinto la sua ex moglie a uccidere la figlia e poi a farla finita.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo