bus torino strada gn
Cronaca
TRASPORTI

Il Comune cambia i percorsi dei bus e Mirafiori esulta: «Abbiamo vinto»

Da giugno l’8 arriverà al Lingotto e il 34 agli ospedali. L’assessora Foglietta: «Rimediamo a errori altrui»

Il bus 8 prolungato fino alla stazione Lingotto. E l’autobus 34 che arriverà in zona ospedali. Corre ai ripari il Comune, dopo che la rivoluzione dei trasporti a Torino Sud, attuata dalla giunta Appendino, ha sollevato proteste e portato i cittadini di Mirafiori Sud a raccogliere 549 firme. Palazzo Civico, in commissione ha ascoltato le lamentele degli utenti della zona meridionale della città, e ora mette in campo due soluzioni.

La prima riguarda la linea 8, l’autobus tanto criticato perché a luglio ha soppiantato il 18. Il pullman 8 arriverà fino alla stazione Lingotto, dove incrocerà il 63 barrato con quest’ultimo che verrà, a sua volta, limitato alla stazione ferroviaria. Una modifica, questa, che sarà definitiva. La seconda novità – sperimentale, prevista per tre mesi – riguarda il 34 che viene prolungato fino alla zona ospedali, con capolinea in via Biglieri. Contestualmente, il 74 viene limitato in piazza Bengasi. «Siamo certi che queste modifiche possano andare bene», hanno spiegato i tecnici di Gtt. Per le tempistiche, i nuovi percorsi li vedremo a giugno, con le scuole chiuse. Gli autori della protesta a Mirafiori sono soddisfatti: «Il Comune ci ha ascoltato, ma non chiedevamo la luna – dice Maria Angeli, del comitato Mirafiori Borgata -. Ora l’area del Valletta è collegata con un solo bus alle Molinette e per andare al San Giovanni Vecchio possiamo prendere un mezzo in meno, due anziché tre». Contenta anche la Circoscrizione Otto: «Agli utenti era stato creato un disagio. Bene che l’amministrazione abbia posto rimedio», afferma il presidente Massimiliano Miano.

La commissione ha anche registrato lo sfogo dell’assessora Foglietta nei confronti della vecchia giunta: «Da quando sono in carica – ha detto – sto mettendo toppe alle storture fatte da chi c’era prima. Spero, prima o poi, di portare anche le mie idee». Un’idea, in effetti, l’assessora l’avrebbe: «Riavere il 18 tram». Bisognerà vedere su quali binari. Non certo in via Nizza, dove sono stati tolti per fare la ciclabile.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo