Piazza Baldissera
News
VIABILITA’ NEL CAOS

IL CASO. Non solo piazza Baldissera, anche corso Vittorio in tilt per un cantiere

Controviale chiuso per lo smontaggio di una gru. Ingorghi in tutto il centro. Lapietra: «Non mi dimetto»

Un dato è certo: nelle ultime 48 ore molti torinesi hanno evitato, accuratamente, di passare dalle parti di piazza Baldissera. Dopo l’inferno che si è scatenato mercoledì (due ore per percorrere tre chilometri) il traffico nella rotonda più chiacchierata di Torino è calato notevolmente. Complice anche la decisione dell’assessore alla Viabilità, Maria Lapietra, di spedire i vigili a controllare la circolazione. Compresa quella dei pedoni che dalla stazione Dora, spesso, si buttano sule strisce pedonali nel tentativo di attraversare il più velocemente possibile la piazza.

Per il Comune, infatti, anche i pedoni potrebbero avere un’influenza sugli imbottigliamenti. Da giovedì, inoltre, il vialone centrale di corso Venezia, da via Breglio fino a Baldissera, è diventato off limit per le auto. Ieri, a dimostrazione della volontà del Comune di evitare altri ingorghi, gli operai hanno collocato altri new jersey in cemento e inserito cartelli ovunque, lungo le vie di Borgo Vittoria, invitando gli automobilisti a prendere percorsi alternativi. Per i residenti, quella di chiudere il passante rimane però una scelta sbagliata.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo