Schermata 2017-09-15 alle 07.48.28
News
Strade e marciapiedi invasi da gruppi di malviventi

IL CASO. I cittadini esasperati ora fanno i detective e filmano lo spaccio

Da via Montanaro ai giardini Madre Teresa. I residenti: «Hanno minacciato di ucciderci»

Non bastano i blitz di polizia e carabinieri, i giardini di piazza Montanaro continuano a essere luogo di spaccio continuo di notte e di giorno. «Non hanno installato le telecamere di sorveglianza – spiega un residente che si è trasformato in detective e ha filmato con il suo cellulare gli scambi di droga -, allora ci ho pensato io e ho ricevuto minacce di morte. Ora temo per me e per la mia famiglia».

Immagini eloquenti quelle girate dall’uomo e che saranno utili alle forze dell’ordine per individuare i pusher della zona. «Purtroppo – dice il residente che chiede l’anonimato perché teme ritorsioni e non si sente sufficientemente protetto – qui lo spaccio è sempre continuato e i giardinetti, dove c’è anche un’area destinata ai bambini, sono diventati un luogo pericoloso, specie per donne e bambini. Chiediamo alla sindaca Appendino di venire qui per rendersi conto di persona di cosa accade e chiediamo ancora l’installazione delle telecamere».

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
banners