chivasso calcio
Sport
IL CASO

Il calcio ritorna a Chivasso grazie a una nuova società

Dallo scorso anno non c’erano più realtà locali. Ora nasce l’Asd Chivasso Calcio

Riportare il calcio a Chivasso. È questo l’obiettivo della “cordata” che il prossimo venerdì 13 presenterà ai cittadini un ambizioso progetto. Tutto gravita attorno alla nascita di una nuova società sportiva, la Asd Chivasso Calcio che dovrebbe in qualche modo raccogliere il testimone del La Chivasso 1919, “sparita” lo scorso anno, anche se tra le due realtà non ci sono legami. Cinque i soci fondatori: il presidente Eugenio Giraulo, storico numero uno dell’Urs La Chivasso, Giancarlo Giovine ex calciatore semiprofessionista, già cofondatore e presidente della G.s.D. La Pianese, Massimiliano Brescia imprenditore e appassionato di calcio, Ortenzio Longo libero professionista da sempre sostenitore dei colori biancorossi e un altro chivassese, Andrea Bucci. Il fine è quello di «diventare il punto d’incontro della comunità con progetti legati allo sport, al tempo libero e al sociale. L’obiettivo a breve termine è rivolto a bambini di età compresa tra i 5 e i 9 anni; a medio-lungo termine sarà l’iscrizione della prima squadra a un campionato dilettantistico».

I colori ufficiali sono il bianco e il rosso, quelli della Città di Chivasso, ma con l’aggiunta di una sfumatura di blu. Soddisfatto il neoeletto presidente Eugenio Giraulo: «Siamo pronti da quando abbiamo deciso di intraprendere questa avventura. L’idea è nata dal vuoto che si è venuto a creare nel corso degli ultimi anni. L’intenzione è di rilanciare il sistema calcio chivassese. Siamo sinceramente soddisfatti e contenti per la curiosità che si sta sviluppando sul nostro progetto. Contiamo di poter partire dal prossimo 1° luglio con il tesseramento degli atleti». E sulla questione del campo che ospiterà gli atleti della nuova società? «Presto avremo novità anche in questo senso». L’appuntamento è per venerdì 13 alle 21 nel salone della Croce Rossa in via Gerbido.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Gruppo Gheron
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo