Elodie
Gossip
ELODIE A TUTTO GAS

«Iannone? Parliamo molto. Ora ho trovato la serenità»

Il flirt tra la cantante e il pilota

Cantante di successo, attrice e… innamorata. Un altro anno magico per Elodie che a “Verissimo” ha anche ammesso il rapporto con Andrea Iannone. «Ci vediamo da un mese e ci stiamo frequentando. Una bella frequentazione ma è ancora presto. Sto bene però, parliamo molto ci diamo la possibilità di conoscerci poi si vedrà. Adesso è tutto da scoprire. Farfalle nello stomaco? Non ti rispondo, dai ti prego, per favore. Lui dice di essere un gran corteggiatore. Se confermo? Sì».

Una storia che si inserisce in quella personale dell’artista romana, non sempre facile come ammette lei stessa: «Sto imparando solo adesso che ho veramente talento e che sono in grado di fare le cose. Questa è la base per essere sereni». Non è stato sempre così, perché a 20 anni aveva pensato mollare tutto e smetterla con il sogno di diventare una cantante. «Sono stata davvero sul punto di farlo per colpa della mia insicurezza. Non mi piaceva la mia voce, avevo un giudizio molto critico di me stessa per paura del fallimento e del fatto di non essere accettata. Alla fine è stata la passione che mi ha spinto fin qui».

Decisivo è stato il suo passaggio ad Amici, la trasmissione che le ha aperto le porte giuste per farsi apprezzare dal pubblico e farsi conoscere dalle Case discografiche. Cosa le rimane oggi di quella esperienza? «Ho fatto un po’ pace con me stessa, cerco di essere lucida per andare avanti, ricordando che sto facendo quello che mi piace. Ma continuo a essere severissima con me stessa».

Fondamentale però è stata anche la sua formazione, in una famiglia che è stata sempre la sua fonte di ispirazione anche se ci sono cose che da bambina non capiva. «Invece crescendo si trasformano in un bagaglio importantissimo. Sono grata di essere cresciuta con la mia famiglia, fatta di persone oneste e con i miei genitori oggi ho un rapporto bellissimo». Vivere accanto a sua mamma, Claudia, che è originaria di Guadalupe, le è anche servito per combattere i pregiudizi: «Quando ero piccolina l’ho difesa perché aveva la pelle ambrata ed è stata vittima di razzismo. Sto capendo ora che bisogna riflettere prima di agire d’istinto».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo