disegni bambini vandali graffiti gn
Istruzione
VIA BRUINO

I disegni dei bambini coprono i graffiti: così l’asilo di Cit Turin batte i vandali

Le opere ispirate all’artista Luzzati. E genitori, zii e nonni si auto-tassano per abbellire l’aiuola

Quando l’arte e la creatività battono il vandalismoL’arte dei bambini, in questo caso quelli della scuola materna di via Bruino, che hanno lavorato alla creazione di quattro disegni ispirati alle opere di Emanuele Luzzati e ieri li hanno esposti sui muri dell’asilo. Proprio quei muri che in questi anni sono stati ricoperti da orribili scritte e tag dei vandali. «Scritte che non siamo mai riusciti ad eliminare a causa della porosità del muro», ammette Rinaldo Orsolani, il preside della scuola.

E allora, per non darla vinta agli incivili, insieme a Fondazione Contrada i bambini hanno realizzato quattro disegni. “Pulcinella e l’isola della pesca”, “l’albero del re”, “cant’onda” e “cespugli innamorati e fioriti”, i nomi delle opere, ispirate ai lavori di Luzzati a cui è intitolata la scuola ma anche perché l’artista ha spesso illustrato storie per bambini. Ieri mattina, i disegni sono stati svelati, tra gli applausi di maestre, genitori, zii e nonni dei bimbi. Presente anche la Circoscrizione Tre, con la presidente Francesca Troise e i coordinatori Marco Titli e Antonio Caprì. «Ci domandavamo come riqualificare questi muri, ora grazie a Contrada e alla scuola abbiamo valorizzato lo spazio pubblico», ha detto Troise.

Non solo, perché a coprire i graffiti ci sono anche cinque pannelli che, nel corso del tempo, verranno usati per presentare manifesti di giovani creativi. Una specie di galleria d’arte sul muro dell’asilo. Infine, genitori, zii e nonni si sono auto-tassati per abbellire l’aiuola esterna che era diventata una pattumiera. Dipingendo la cancellata e comprando diversi materiali per renderla vivibile. Alla faccia dei vandali.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo