HalloweenAnimali
Animali
I CONSIGLI UTILI

Halloween tra scherzi e travestimenti: tenete lontano i dolci da Micio e Fido

Cane e gatto non amano essere travestiti e non devono ingerire caramelle o altre leccornie

Mancano due giorni alla festa di Halloween, un evento ormai diffuso stabilmente anche in Europa e che piace tanto ai bambini quanto agli adulti. Diverso è il ragionamento che va fatto per i nostri amici a 4 zampe. Alimenti, travestimenti e decorazioni possono rappresentare una incognita. Bisogna prendere delle precauzioni per i nostri pelosi, cani o gatti che siano, perché i vari dolcetti, scherzetti, decori e simili possono essere pericolosi per la loro incolumità. Ecco le principali cose a cui fare attenzione se tenete in casa vostra un animale domestico o se avete in mente di organizzare una festa a tema.

Maschere e scherzi

Travestimenti e scherzi potrebbero spaventare i nostri amici e, in alcuni casi, farli fuggire dal loro nido. È consigliabile mettere un contrassegno al vostro amico peloso: collari e microchip possono aumentare le possibilità che i nostri amici a quattro zampe, ritrovati, tornino a casa in caso di fuga. Inoltre i nostri amici amano stare con noi, ma non amano partecipare in maniera attiva a questa particolare festa, indossando travestimenti. Soprattutto evitate di dipingergli il pelo: le colorazioni possono essere molto pericolose e nocive per la loro salute. Tenete, inoltre, lontani fili, illuminazioni e altre decorazioni dalle zampe dei vostri animali. Valgono le stesse indicazioni date per i decori di Natale.

I gatti neri

Per sicurezza evitate di lasciare andare in giro da soli i vostri animali nella notte di Halloween. Il rischio in questo periodo è particolarmente alto per i gatti neri, infatti, le statistiche parlano di un aumento di animali rapiti e poi seviziati o maltrattati. Un pericolo ancora maggiore per i gatti neri è rappresentato dai riti satanici.

Allarme dolci

Ricordate soprattutto che i cani e i gatti non devono mangiare cioccolato o altre leccornie (che al contrario amano i bimbi) per nessun motivo. E lo stesso vale per le caramelle, che in teoria loro nemmeno guarderanno. Anche la zucca può provocare problemi intestinali se ingerita in pezzi grossi e in quantità enormi. Dunque il consiglio è quello di non lasciare niente alla portata delle loro zampe e della loro bocca.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo