incidente gru
Cronaca
LA TRAGEDIA

Gru crollata a Torino, Cgil: “40 morti sul lavoro in Piemonte nel 2021, strage infinita”

Indetto dalle sezioni provinciali di Cgil, Cisl e Uil per martedì alle 15 un presidio di fronte alla Prefettura

“L’incidente della gru di stamattina in via Genova a Torino fa salire a 40 i morti sul lavoro in Piemonte nel corso del 2021. Una strage infinita, di fronte alla quale – a parte il doveroso cordoglio verso le famiglie delle vittime – le parole ormai sembrano inadeguate”. A dirlo è il sindacato Fillea Cgil Torino.

“Occorrono fatti concreti a partire da più controlli e più formazione, soprattutto in edilizia, tanto più in questa fase di forte ripresa del lavoro, dove la fretta spesso prevale su tutto. La sicurezza è un diritto e non un costo. Chiediamo a tutti di fare la propria parte, a partire da un rapido accertamento delle responsabilità di questa ennesima tragedia” conclude il sindacato.

Cgil, Cisl e Uil di Torino, proprio a seguito dell’ennesimo tragico infortunio mortale che si è verificato oggi nel torinese, hanno indetto un presidio di fronte alla Prefettura di Torino, in piazza Castello, per martedì 21 dicembre, alle ore 15.00.

I segretari generali di Cgil Cisl Uil Torino Enrica Valfrè, Domenico Lo Bianco, Gianni Cortese: “Bisogna fermare la strage dei morti sul lavoro. Devono essere applicate subito le norme di legge esistenti e avviato il tavolo specifico con la prefettura. Cgil Cisl Uil invitano lavoratori, lavoratrici, istituzioni, associazioni, cittadine e cittadini a partecipare”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo